Grande Peyrolle

Quarta sociale  recuperata grazie all’impegno dei nostri capigita! 

La nostra precedente uscita purtroppo era stata annullata per uno di quegli eventi che ormai si verificano di rado e durano anche poco… non è l’innamoramento improvviso bensì una nevicata! 

 Per questa volta abbiamo scelto come meta la (o il, boh! ) Grande Peyrolle ,una cima forse visibile  nel gruppo di quelle che, scendendo da Monginevr,o si vedono guardando verso il Colle del Granon… questa almeno la mia supposizione 

Quest’anno sembra che la neve esista esclusivamente in Francia.

Ci ritroviamo alle 6:40 al solito Maffei, dopodiché con il pullman(questa volta siamo di nuovo riusciti ad organizzare il trasferimento con il torpedone) Ci trasferiamo in quelle di Nevache dove, parcheggiato il pullman presso  un’area picnic, ci incamminiamo per i primi 45 minuti sulla strada del Granon dove Si alternano  placche di ghiaccio e in strada  non coperta da neve. 

 Alla fine ad un tornante troviamo la neve continua e decidiamo di calzare gli sci.  tornante dopo tornante guadagniamo le baite del Granon,  da cui poi, invece di proseguire per la strada che porta verso i forti,  prendiamo un sinuoso sentiero battuto dalle precedenti salite che si insinua nel bosco:  la strada non è per nulla breve ma si cominciano a vedere le cime che ornano la conca al termine del bosco. 

Dopo molto girovagare, ci troviamo di fronte al pendio finale che adduce ad un colletto, da cui poi sarà raggiungibile la cima.

Temperature decisamente oltre la media stagionale, anche in ombra. Percorriamo l’ultimo tratto mettendo i coltelli, come consigliato dal nostro Presidente e tutti quanti giungiamo in cima, tranne qualcuno 

Sulla sommità il clima è più che accettabile, il sole ci scalda così possiamo fare un paio di foto in tutta tranquillità e togliere le pelli. Pronti per la discesa e  radunatisi al colletto sotto l’ordine all’occhio vigile del Presidente affrontiamo il bel pendio che, tutto sommato, ci regala discrete curve in una neve più che dignitosa.

Tuttavia non possiamo dire lo stesso del bosco dove dobbiamo sopravvivere ad una neve collosa e poco scorrevole.  In ogni caso riusciamo a guadagnare le baite e da lì poi la strada ben battuta che ci fa rimettere gli sci sullo zaino esattamente nel punto in cui li avevamo messi.  gita quindi piuttosto lunga con 18 km di sviluppo circa per 1245 metri dislivello classici in tutto relax.

Al pullman una volta tolta e riposta l’attrezzatura concediamo le solite libagioni comodamente disposte su uno dei tavolini dell’area picnic il rientro a casa sarà piuttosto laborioso a causa del traffico e dei lavori lungo  l’autostrada.

Recupero quarta sociale

Il GSA mantiene le promesse: avevamo detto che avremmo recuperato se ci fossimo riusciti ed eccoci qui.

Domenica 18 febbraio andremo a La Grande Peyrolle (1250m – BS) con partenza da La Draye, un po’ prima di Nevache. Primo appuntamento alle 6.40 ai Vigili del Fuoco di Corso Regina, secondo appuntamento alle 7.00 all’uscita Avigliana Ovest.


I capigita saranno Tea Geraci, Guido Borio ed Stefano Oldino.


Iscrizioni fino alle 14.00 di venerdì mandando un messaggio whatsapp a Tea (339 8966093) indicando punto di partenza e sezione di appartenenza.

La gita sarà in bus a meno che giovedì sera non ci rendiamo conto che gli iscritti sono pochi e che il costo del bus non sia giustofivato: una volta tanto, vi chiediamo di non aspettare l’ultimo minuto per iscriversi… pena il dover andare in auto fino in Francia.

Quarta sociale (annullata)

Ciao a tutti!
Qualcuno lo chiama Ciclone Pulcinella, qualcuno lo chiama Carnevale… il risultato è lo stesso: ci ha fatto un brutto scherzo! Pur avendo aspettato fino ad oggi per vedere le ultime previsioni, non c’è certezza né di meteo bello né di sicurezza: la nuova neve prevista poggerà su terreno caldo o su neve gelata, creando condizioni che le tre capogita non ritengono adeguate allo svolgimento in sicurezza di una sociale. La gita di domenica viene quindi sospesa e, qualora ci fossero le condizioni, recuperata nelle prossime settimane secondo la disponibilità di capigita.

Cai Uget